LE RAZZE FELINE PIU’ FAMOSE AL MONDO (seconda parte)
FacebookFacebook
rssyoutuberssyoutube

Ciao a tutti, oggi continueremo a parlare di gatti e delle razze più diffuse al mondo.
GALLESE: è fedele come un cane, ama seguire il padrone dappertutto ed addirittura proteggerlo da intrusi sospetti e minacciosi. L’unica cosa che non può fare come un cane è scodinzolare, essendo privo di coda.
GATTO DI SINGAPORE: questo gatto non è capace di stare seduto e fermo a lungo! E’ estroverso e molto energico, giocherellone ed intelligente.
GATTO SIBERIANO DELLE FORESTE: molto diffuso nel folklore russo, questo gatto vigile e sveglio a capire, un tempo viveva nei monasteri russi, dove si pensava tenesse lontani gli intrusi.
JAPANESE BOBTAIL: è un gatto molto vivace, famoso per la sua energia ed abilità nel trasportare cose in bocca. Ama il gioco del riporto.
KORAT: è conosciuto come il gatto dei libri di poesie. Si dice che regalare una coppia di questi gatti ad una sposa, assicuri un matrimonio fortunato.
MAINE COON: è un gatto di origine nord americana (del Maine), è una razza naturale a pelo semilungo. E’ buono e giocherellone, mooooolto bello. Ha una taglia superiore alla media dei gatti con una vocina squillante, che non si intona alla sua taglia! Una leggenda metropolitana fa risalire il Maine Coon all’incrocio tra un procione ed un gatto nativo del Maine, cosa inverosimile, anche geneticamente. Pare comunque che questo gatto ami l’acqua proprio come gli orsetti lavatori. Da qui il nome Maine Coon, gatto procione del Maine.
MANX: si muovono molto velocemente, hanno arti posteriori molto potenti che gli permettono di saltare anche da altezze considerevoli. Questa razza di gatti è considerata l’auto sportiva del mondo felino.
NORVEGESE DELLE FORESTE: Storicamente questi gatti hanno esplorato il mondo assieme ai Vichinghi, proteggendo i loro carichi di grano dai topi sia sulla terra che in mare.

hangover-385572_640
OCICAT: questo gatto crede di essere un cane! E’ fedele e giocherellone, ama i giochi di riporto, risponde al comando della voce e va perfino al guinzaglio.
SCOTTISH FOLD: questo gatto prende il nome da come le sue orecchie sono ripiegate in avanti. Quando nascono hanno le orecchie dritte, ma in genere a 3 o 4 settimane si piegano.
SELKIRK REX: ha un mantello lanuginoso e soffice, proprio come una pecora! E’ un gatto di medie dimensioni dalla struttura robusta, con una testa larga e tonda. Ha un torace prominente ed una spessa coda di lunghezza media.
SIAMESE: è un gatto di origine asiatica, probabilmente del Siam, dal corpo elegante e longilineo e la particolare testa triangolare. Il Balinese è la sua versione a pelo semi-lungo.
SNOWSHOE: denominato “zampe di neve” per le caratteristiche zampette bianche, questi gatti molto intelligenti e determinati, emettono dei suoni dolci e musicali.
SOMALO: conosciuto anche come il “gatto volpe” a causa della sua folta coda e delle orecchie grandi. E’ un gatto molto intelligente che sa raccogliere oggetti, aprire cassetti ed armadi e persino i rubinetti.
SPHYNX: è il gatto senza pelo, facile da gestire, quindi!! E’ stato paragonato alla pelle scamosciata, ad una bottiglia di acqua calda, al muso di un cavallo. E’ una razza di gatto originata da una naturale mutazione del gatto domestico. Le orecchie e gli occhi grandi si trovano su una testa lunga con zigomi rilevanti.
TIFFANY: è un gatto giocherellone, cugino a pelo lungo del Burmilla. Hanno, infatti, lo stesso aspetto immacolato ed un caratteristico segno intorno agli occhi, che sembrano truccati con il mascara.
TONKINESE: è spesso descritto come il gatto cucciolo-scimmia-elefante, per le sue caratteristiche acrobazie. Ama fare il matto in giro per casa giocando alla caccia.
TURKISH VAN: è un gatto originario del Lago di Van in Turchia. Questo piccolo felino è famoso per la colorazione peculiare del suo mantello e per il suo leggendario amore per l’acqua, è infatti denominato “gatto nuotatore”.