Come si fa ad insegnare al nostro cucciolo a fare i bisognini nel posto giusto?
FacebookFacebook
rssyoutuberssyoutube

Ciao a tutti!!! Oggi parliamo di cuccioli e di come insegnare loro a fare pipì e cacca fuori casa!!!!

Prima di tutto c’è da fare una premessa etologica e cioè bisogna tener presente che il linguaggio dei cani si esprime in varie forme, attraverso posture, vocalizzazioni e contatto fisico, ma anche per via chimica.

Ma che vuol dire per via chimica??? Mediante gli ESCREMENTI😱!!!

Le urine, infatti, sono un eccezionale strumento di comunicazione per i nostri amici dotati di un olfatto di gran lunga superiore al nostro. Pensate che attraverso le urine un cane può riconoscere persino il sesso, la statura e la tipologia di cane che è passato prima di lui!!! PAZZESCO!!!

Le urine, difatti, sono utilizzate per marcare il territorio, per indicare il proprio passaggio ed anche per scaricare lo stress.

Dunque, veniamo al nostro cucciolo. Lo abbiamo appena portato a casa e dobbiamo assolutamente insegnargli dove deve sporcare.

Prima di tutto bisogna decidere DOVE deve sporcare e cioè in strada a passeggio, nel vostro giardino o sulla traversa. Quest’ultima la sconsiglio se il vostro cucciolo è un maschio perché da adulto farà la pipì con la zampa alzata e sporcherà altrove piuttosto che sulla traversa. Quindi occhio!

Una cosa importantissima da sapere è’ che, affinché un cucciolo impari a non sporcare in casa, non dovete ASSOLUTAMENTE pulire in sua presenza, perché coprire il suo odore con un detersivo per lui vuol dire…. stai marcando!!!! Quindi attenzione 😅

Un’altra cosa importante è quella di non rimproverarlo mai a posteriori quando fa i bisogni nei posti sbagliati, perché non associa il rimprovero all’azione sbagliata, quindi bisogna coglierlo sul fatto.

Cercate di capire i momenti più idonei in cui il vostro cucciolo potrebbe sporcare. Per esempio, appena si sveglia, poco dopo aver mangiato, appena cambia attività. Quindi fatelo uscire in giardino, portatelo a passeggio o mettetelo sulla traversa poco dopo i momenti su menzionati.

A questo punto, se il vostro cucciolino ha urinato o defecato nel posto giusto, associate il termine “pipì” alla minzione e “cacca” alla defecazione e premiatelo subito dopo con un premio in cibo particolarmente saporito😋. Il premio deve essere molto diverso dal suo cibo al fine di far ricordare al cane che sporcare nel luogo appropriato è’ qualcosa di eccezionale!!!dog-1694209_640

Se associate i termini “pipì” e “cacca” alle rispettive azioni, il cucciolo impara queste parole e tutte le volte che le pronunciate lui eseguirà😃!!!! Vi assicuro che è comodissimo quando piove ed abbiamo dimenticato l’ombrello🤪!!!!

Oppure se non volete insegnare queste parole, invece di esse pronunciate “bravo” e premiatelo.

Se per caso non dovesse sporcare fuori, al rientro a casa, tenetelo sotto controllo legandolo al guinzaglio o mettendolo in un kennel fino all’uscita successiva. Vi suggerisco di alternare 15 minuti di uscita ad 1 ora e mezza di controllo in casa.

Spesso, però, capita di sentire proprietari disperati perché dopo una passeggiata di ore il loro cucciolo non ha fatto i bisognini fuori. Che succede a questi cuccioletti? Spesso capita che si sentano inibiti dall’ambiente urbano, oppure non sono abituati al collare/pettorina o al guinzaglio e quindi, infastiditi, non riescono a rilassarsi per poter espletare i propri bisogni fisiologici… beh mettiamoci nei loro panni!!!! Chi la farebbe davanti a tutti!!!🤦🏼‍♀️

Se siete in questa situazione, vi consiglio di abituare prima il vostro cucciolo ad indossare il collare, poi a camminare in scioltezza al guinzaglio, vi consiglio di prediligere ambienti tranquilli e dopo a concentrarvi sull’insegnamento ad eliminare al passeggio!!!

Con oggi è proprio tutto vi aspetto venerdì prossimo con un altro interessante argomento, ciaooooo